Costruzioni, ambiente e tutela del territorio

Costruzioni, ambiente e tutela territorio: una triade imprescinidibile per l’edilizia contemporanea. Su queste basi dovrebbe svilupparsi la progettazione di soluzioni nell’ambito dell’edilizia ecocompatibile, nel rispetto della normativa sulla tutela dell’ambiente.

Costrurire il sostenibile: 7 punti di vista  

1  – Progetti innovativi per la competitività italiana, un nome: Innova Chm — Innovation In Construction And Cultural Heritage Management, unificatore di tutti i progetti finanziati dalla Regione Emilia-Romagna nel campo delle #costruzioni e del #restauro.

2  –  Un nuovo slancio produttivo: grazie alle nuove tecnologie, dalla diagnostica alla conservazione e che comprendono: la sicurezza sismica, la diagnostica predittiva, la prototipazione in 3D e le tecnologie smart “il frutto di buone pratiche e modelli operativi di innovazione sociale, di ecoinnovazione, di sicurezza sismica che possono dare nuovo slancio al settore”. [fonte: FerraraItalia]

3  – I termini legati alla sostenibilità nell’edilizia dilagano: #eco #verde #green #bioedilizia #bioarchitettura #ecocompatibile #greenbuilding, ma il focus rimangono il contesto e lo studio del clima, perchè comunque l’impatto delle costruzioni sull’ambiente è il più elevato delle attività umane, questa è la verità.

4  – Riciclo: cito una frase illuminante di Italo Calvino.

“Di sicuro si sa solo questo: un certo numero d’oggetti si sposta in un certo spazio, ora sommerso da una quantità d’oggetti nuovi, ora consumandosi senza ricambio; la regola è mescolarli ogni volta e riprovare a metterli insieme”.

5  –  Ripensare la progettazione secondo una linea temporale: un edificio o una struttura sostenibile è il risultato di un progetto consapevole, che prende in considerazione le sue ripercussioni sul mondo circostante.

6 – Il verde per essere sostenbile dovrebbe portare beneficio alla falda freactica e non sul tetto di un edificio (cit.Ettore Mazzola).

7 – I costi sociali: costi di manutenzione che la nostra società non può più supportare: il tipo di progettazione urbana deve essere sostenibile in tutti i sensi, la rigenerazione urbana contro il forte degrado dovrebbe cambiare radicalmente la situazione di quartieri che oggi sono dimenticat. Vanno costruite infrastrutture a rendere vivibili tutti i quartieri delle città, perchè “costruire sostenibile è anhe questo”. Il progetto di recupero, o riacquisto di una funzionalitàperduta, appartiene a pieno titolo alla cultura del costruire sostenibile in quanto utilizza le risorse edilizie già presenti sul territorio, senza sprecarne ulteriori.

Comprendere la costruzione sostenibile compatibile con l’uomo e l’ambiente

Abbracciare la molteplicità delle problematiche legate al settore delle costruzioni in Italia non è semplice: preoccupazioni sociali, economiche e ambientali oggi sono all’ordine del giorno, oltre ai requisiti tecnici e di know how che servono per affrontare un panorama del tutto nuovo. 

Sostenibilità è uno dei termini più discussi oggi nelle costruzioni e nell’edilizia, offuscato per lo più da diverse interpretazioni che tendono ad affrontare così il problema in maniera superficiale. 

Un commento

  1. Pingback: Stadi di calcio smart: infrastrutture strategiche | Stefano Boccuccia | Il Blog

I commenti sono chiusi.